certificazioni qsm

Sistemi di gestione per la salute e sicurezza sul lavoro: la nuova UNI EN ISO 45001:2023

È entrata in vigore la nuova norma UNI EN ISO 45001:2023 che sostituisce la precedente UNI ISO 45001:2018. Questa norma rappresenta l’adozione a livello europeo della già esistente norma internazionale ISO 45001:2018, precedentemente accettata a livello nazionale il 12 marzo 2018, mantenendo lo stesso contenuto della UNI ISO 45001:2018.

L’obiettivo della norma UNI EN ISO 45001:2023 è fornire requisiti per un sistema di gestione della salute e sicurezza sul luogo di lavoro, consentendo alle organizzazioni di sviluppare ambienti di lavoro sicuri, prevenendo attivamente lesioni e malattie legate al lavoro e migliorando le prestazioni nel campo della salute e sicurezza sul lavoro.

Questa norma si applica a tutte le organizzazioni, indipendentemente dalle loro dimensioni, natura e attività.

Le novità della normativa

L’adozione della norma UNI EN ISO 45001:2023 può portare a una serie di benefici per le organizzazioni, tra cui:

  • Riduzione del numero di incidenti e infortuni sul lavoro;
  • miglioramento della salute e del benessere dei lavoratori;
  • aumento della produttività;
  • miglioramento dell’immagine aziendale;
  • maggiore conformità alle leggi e ai regolamenti in materia di salute e sicurezza sul lavoro.

In conclusione, l’adozione della norma UNI EN ISO 45001:2023 rappresenta un passo significativo verso la creazione di ambienti lavorativi più sicuri, sani e produttivi. Questa norma fornisce un quadro solido e strutturato per affrontare le sfide legate alla salute e alla sicurezza sul lavoro, consentendo alle organizzazioni di proteggere il loro personale, migliorare le loro operazioni e ottenere una maggiore conformità normativa.

Investire nella conformità a questa normativa non solo migliora il benessere dei lavoratori, ma anche la reputazione e la sostenibilità a lungo termine delle aziende.