certificazioni qsm

Corsi sulla Sicurezza: scegliere la corretta modalità d’erogazione

Iniziare un percorso formativo sulla sicurezza sul lavoro è cruciale per ogni azienda. È fondamentale garantire un ambiente di lavoro sicuro per i dipendenti, non solo per adempiere a norme legali, ma anche per una questione di etica e responsabilità sociale.

In Italia, la legislazione richiede che i lavoratori ricevano una formazione specifica in relazione ai rischi connessi alle loro mansioni. Questi corsi devono essere condotti da enti accreditati, insegnati da docenti qualificati e rispettare rigorosi standard tecnici e didattici.

La scelta dell’eLearning per la formazione in materia di sicurezza sul lavoro consente ai lavoratori di partecipare a tali corsi in qualsiasi momento e da qualsiasi dispositivo. Tuttavia, non sempre la formazione online è erogata con l’adeguato rigore didattico e in conformità alle disposizioni normative.

In questo articolo, faremo chiarezza su quali corsi sulla sicurezza possono essere legalmente erogati online, poiché esiste spesso confusione in merito e alcune offerte formative online non rispettano i requisiti normativi.

Se stai cercando corsi online sulla sicurezza e vuoi assicurarti di ottemperare alle normative vigenti, leggi attentamente questo articolo per selezionare con cura il fornitore di formazione. I temi trattati includono:

  • Corsi sulla sicurezza: le modalità in aula, in eLearning e tramite videoconferenza e ciò che è necessario sapere.
  • Corsi di formazione online sulla sicurezza: quelli ritenuti validi secondo le normative.
  • Corsi di aggiornamento online sulla sicurezza: quelli conformi alle regolamentazioni.
  • Cosa non è possibile apprendere online in termini di corsi sulla sicurezza.
  • Requisiti che i corsi online sulla sicurezza devono soddisfare per essere considerati validi secondo le normative vigenti.

Differenze tra le Modalità di Erogazione

Corsi sulla Sicurezza in Aula

La formazione in aula, il metodo tradizionale di apprendimento, riunisce uno specifico gruppo di studenti in un ambiente presidiato da un docente qualificato. Questo approccio, sempre valido, è ampiamente impiegato per i corsi sulla sicurezza.

Corsi sulla Sicurezza in Videoconferenza

La formazione in videoconferenza, anche definita come formazione online sincrona, permette di creare delle “aule virtuali” in cui formatori e partecipanti interagiscono in tempo reale tramite strumenti di comunicazione online. Secondo il Decreto-legge del 24 marzo 2022, è stata riconosciuta la possibilità di condurre la formazione sulla sicurezza sul lavoro tramite videoconferenza sincrona, ad eccezione delle attività formative che richiedono addestramenti o prove pratiche, che devono essere effettuati in presenza.

Corsi sulla Sicurezza in eLearning

La formazione eLearning, definita anche come formazione online asincrona, consente agli utenti di accedere ai contenuti didattici in qualsiasi momento e luogo. Poiché i corsi sono strutturati in moduli fruibili online, permettono agli studenti di seguire il corso secondo i propri tempi e ritmi di apprendimento. Tuttavia, l’eLearning non è sempre valido per tutti i corsi sulla sicurezza, ma solo per alcuni specifici percorsi formativi.

Corsi di Sicurezza Online Validi

Corsi di Formazione Online sulla Sicurezza

I corsi validi per la sicurezza sul lavoro, svolti in modalità eLearning, includono:

  • Formazione Generale Lavoratori: 4 ore
  • Formazione Generale Lavoratori – Rischio Basso: 4 ore
  • Formazione Dirigente: 16 ore
  • Formazione RSPP – Modulo A: 28 ore
  • Formazione ASPP – Modulo A: 28 ore
  • Formazione Datore di Lavoro RSPP – Rischio Basso – Moduli 1 e 2: 8 ore
  • Formazione Datore di Lavoro RSPP – Rischio Medio – Moduli 1 e 2: 16 ore
  • Formazione Datore di Lavoro RSPP – Rischio Alto – Moduli 1 e 2: 24 ore
  • Formazione Preposto – parziale: 5 su 8 ore
  • Formazione RLS (se prevista da CCNL): 32 ore

È importante notare che alcuni corsi di formazione richiedono la parte in presenza per il loro completamento, come specificato:

  • La formazione RSPP in modalità eLearning richiede la partecipazione ai corsi “Modulo B – 48 ore” e “Modulo C – 24 ore” solo in presenza.
  • La formazione ASPP in modalità eLearning richiede la partecipazione al corso “Modulo B – 48 ore” solo in presenza.
  • La formazione del Datore di Lavoro RSPP in modalità eLearning richiede la partecipazione ai Moduli 3 e 4 solo in presenza.
  • La formazione per Preposti in modalità eLearning richiede una parte di formazione in aula di 3 ore.

Corsi di Aggiornamento Online sulla Sicurezza

I corsi di aggiornamento in modalità eLearning per la sicurezza sul lavoro includono:

  • Aggiornamento Lavoratori: 6 ore
  • Aggiornamento Dirigente: 6 ore
  • Aggiornamento Preposto: 6 ore
  • Aggiornamento RSPP: 40 ore
  • Aggiornamento ASPP: 20 ore
  • Aggiornamento RSPP Datore di Lavoro – Rischio Basso: 6 ore
  • Aggiornamento RSPP Datore di Lavoro – Rischio Medio: 10 ore
  • Aggiornamento RSPP Datore di Lavoro – Rischio Alto: 14 ore
  • Aggiornamento RLS (se previsto da CCNL): 4 o 8 ore

Corsi di Sicurezza non Erogabili Online e Requisiti dei Corsi Validi

Corsi di Sicurezza non Erogabili in Modalità Online

Alcuni corsi sulla sicurezza sul lavoro non possono essere svolti tramite eLearning. Questi includono:

  • Formazione Addetto Primo Soccorso
  • Formazione Addetto Antincendio
  • Aggiornamento Addetto Primo Soccorso
  • Aggiornamento Addetto Antincendio
  • Formazione Datore di Lavoro RSPP – Moduli 3 e 4
  • Formazione RSPP – Moduli B e C
  • Formazione ASPP – Modulo B
  • Formazione Preposti (restanti 3 argomenti su 8)

Requisiti dei Corsi di Sicurezza Online

Per essere validi, i corsi sulla sicurezza sul lavoro in modalità eLearning devono rispettare determinati requisiti tecnici e organizzativi, come indicato nell’Accordo Stato Regioni del 7 Luglio 2016. Questi requisiti includono:

  • Monitoraggio e certificazione del completamento delle attività didattiche di ciascun utente.
  • Partecipazione attiva del discente e tracciabilità delle attività svolte durante la connessione al sistema e la loro durata.
  • Tracciabilità dell’utilizzo delle singole unità didattiche strutturate in Learning Objects (LO) e regolarità di utilizzo del sistema da parte dell’utente.
  • Modalità e superamento delle valutazioni di apprendimento intermedie e finali in modalità e-learning.
  • Realizzazione dei moduli didattici in conformità allo standard internazionale SCORM.